La cosa da capire prima di iniziare la tua attività

 

Quindi hai lasciato il tuo lavoro e stai per intraprendere la tua nuova avventura. Buono.

 

Hai risparmiato abbastanza soldi per mantenerti per alcuni mesi, quindi non devrai preoccuparti. Grande idea.

 

Hai un nome, un prodotto e un pubblico di destinazione per la tua nuova azienda. Sei avanti rispetto alla maggior parte delle persone!

 

Ma non hai ancora fatto la cosa più importante.

 

Non hai detto il perché.

 

Potresti pensare di aver già risposto alla domanda sul perché: "Ho odiato il mio ultimo lavoro, ho odiato il mio capo e voglio la libertà di fare quello che voglio". Ma una volta che hai messo in moto i tuoi affari e sei finalmente riuscito a puntare il dito contro la tua vecchia vita, che si fa dopo? Quale sarà la forza trainante positiva per il resto della tua vita? Non puoi alimentare la tua vita con il risentimento per il tuo vecchio modo di vivere. Avrai bisogno di una nuova forza trainante che ti spinga a ottenere il massimo dalla tua vita, qualcosa in cui credi!

 

 

Rispondere a questa domanda potrebbe essere la domanda più impegnativa a cui dovrai rispondere in tutta la tua vita: a cosa dedicherò tutta la mia vita? Avere un atteggiamento da "fanculo" è utile e quasi tutte le persone di successo ne possiedono un po', ma ti porterà solo lontano. Devi avere una forza motrice positiva che ti spinga al margine dei tuoi limiti.

 

Avere qualcosa che ti consuma completamente e ti spinga oltre ogni altra cosa non è solo necessario per te stesso, ma è qualcosa che le altre persone raccolgono. Se le persone vedono che credi in qualcosa così fortemente, inizieranno a chiederti perché: "perché questa persona crede nel suo prodotto più di quanto il suo concorrente crede nel suo?"

 

È sufficiente che le persone chiedano "come" o "cosa" fai, ma una volta che hai superato la spiegazione dell'aspetto fisico della tua idea o della tua attività, le persone perderanno presto interesse se non hai un motivo "perché" tu stai facendo quello che stai facendo. Le persone gravitano attorno alla passione e non è qualcosa che puoi facilmente fingere.

 

Prendi, ad esempio, Bob Dylan. Si è fatto un nome suonando canzoni popolari sulla sua chitarra senza particolare spettacolarità o esibizioni stravaganti. Ha scritto canzoni su ciò di cui era appassionato e per questo motivo le persone hanno sempre gravitato verso di lui e la sua musica. Tanto che è diventato un'icona musicale e la sua fama ha attraversato più generazioni.

 

 

 

 

Ora prendi il vincitore del X-factor 2010, Matt Cardle, che ha ricevuto un enorme contratto discografico dalla Columbia Records dopo il suo successo nello show, solo per essere abbandonato dall'etichetta tre anni dopo. Il motivo è che la sua musica non aveva la stessa forza di quella di Dylan - le sue canzoni non dicevano veramente "perché" stava facendo quello che stava facendo.

 

Come iniziare a rispondere alla domanda "perché?"

 

Comprensibilmente, potresti non essere in grado di realizzare il progetto della tua passione che stai vivendo. Sono sicuro che Bernard Looney non rimane sveglio la notte a sognare il petrolio, e sono abbastanza sicuro che Bob Chapek non è diventato il capo della Disney perché ha un profondo amore per Topolino. Tuttavia, ciò che entrambi hanno in comune è un ardente desiderio di mettere il proprio marchio sulle rispettive attività e lasciare un segno che durerà a lungo dopo la loro scomparsa.

 

Quindi, se sei un appassionato alpinista, ma hai anche una conoscenza approfondita degli investimenti  bancari, potresti prendere in considerazione l'idea di ricavare la tua fortuna da quest'ultimo. Ma ciò non significa che non puoi applicare la tua passione per l'alpinismo agli investimenti  bancari

 

Chiediti: perché continui a scalare le montagne anno dopo anno? Perché non si tratta solo di raggiungere la vetta, si tratta di sfidare te stesso più e più volte per essere migliore di prima. Se usi questa mentalità di cercare sempre di raggiungere il prossimo vertice negli investimenti  bancari, ti troverai senza dubbio in un posto migliore da dove sei partito.

 

Ed è di questo che tratta questo viaggio; tirarsi fuori dal solco in cui ti trovavi prima e spostarti su una nuova vetta.

 

 

Le difficoltà che derivano dal "perché?"

 

L'aspetto più impegnativo nello spiegare il perché stai facendo qualcosa è che devi mettere a nudo il tuo "sé stesso" al mondo intero, il che ti lascia aperto e vulnerabile alle critiche.

 

Senza dubbio il tuo vecchio lavoro per una grande azienda ti ha lasciato abbastanza al riparo dalle critiche e, in larga misura, senza volto. Forse non c'era un rischio reale, e i tuoi superiori potevano rimediare a qualsiasi errore che facevi purché non fosse troppo catastrofico.

 

Tuttavia, una volta che hai deciso quale sarà la tua nuova impresa e hai capito perché lo stai facendo, dovrai sopportare il peso di tutti gli errori che tu e la tua nuova impresa fate. E credimi, farai errori. Ogni nuova azienda lo fa e questi ti formerà o ti distruggerà a seconda di come gestisci i tuoi fallimenti.

 

Se inizi a pentirti della tua decisione dopo aver letto questo e dubiti delle tue ragioni "perché". Hai due scelte. Implora il tuo vecchio lavoro e considera questo recente desiderio di libertà come un blip mentale che non era altro che un errore nella funzione cerebrale ... Oppure, torna indietro e fai tutto il necessario per individuare il "perché" stai facendo cosa stai facendo e non mollare finché non hai raggiunto la vetta.