Le 7 abitudini delle persone efficienti - [5] Cerca prima di capire, poi di essere capito.

Nella nostra quotidianità capita molto spesso di parlare con persone che trovano in noi un punto di riferimento, ma è molto importante prima capire a fondo per poi dare qualsiasi tipo di consiglio. Dovremmo usare la nostra empatia per immedesimarci nella loro posizione, conoscere le loro esperienze passate e capire perché pensano nel modo in cui pensano.
Sfortunatamente è molto usuale per noi prescrivere soluzioni prima di diagnosticare il problema, tendiamo prima a non comprendere a fondo il problema.
Per cercare di capire profondamente l'altra persona, dobbiamo imparare ad ascoltare.
"Devi costruire le capacità di ascolto empatico con un carattere che ispira fiducia" -Suggerisce Covey.  
Ma la maggior parte delle persone ascolta con l'intento di rispondere, non di capire. Quando qualcuno sta ancora parlando, tendiamo a parlare o a pensare a come rispondere.
Quando rispondiamo secondo la nostra prospettiva, tendiamo a rispondere in uno dei seguenti modi:
1) Valutazione: d'accordo o in disaccordo con ciò che viene detto.
2) Domandare: fare domande in base al nostro punto di riferimento.
3) Consigliare: dare consigli basati sulla nostra esperienza.
4) Interpretare: cerca di capire le ragioni e il comportamento della persona in base alle nostre motivazioni e comportamenti.
Ma se sostituiamo questi tipi di risposta con l'ascolto empatico, vedremo risultati straordinari e una comunicazione molto piu aperta e migliorata.
La seconda parte dell'abitudine n.5 è " poi di essere capito ". E si sta creando la stessa condizione come per ottenere una soluzione Win-Win. Quando siamo pienamente compresi, aumentiamo anche in modo significativo la credibilità delle nostre idee e dei nostri piani.
Tratto dal libro "Le 7 abitudini delle persone efficienti" scritto da Stephen Covey